Grande chance non sfruttata contro il Padova. Per l’OM Valpanaro i verdetti arriveranno l’ultima giornata contro il Modena.

L’OM Valpanaro Athletics Bologna non beneficia di un’occasionissima contro i leader incontrastati della stagione del Tommasin Padova. Pur al cospetto di cotanto avversario, e nonostante una prima partita giocata in tono troppo dimesso (0-11 al 7′),  nel pomeriggio c’è stata una lunga ed estenuante battaglia di 14 riprese (2-4 il risultato finale ma aldilà del responso si è avuta l’ennesima testimonianza di come la regola del Tie Break abbia ben poco a che vedere con il gioco del baseball) e dove i maggiori rimpianti per alcune situazioni gestite in malo modo, e che avrebbero cambiato totalmente l’esito del match,  sono proprio da parte gialloverde.

Presa in tuffo da highlights per Adelmi
Presa in tuffo da highlights per Adelmi

In Gara1 c’è partita per cinque riprese (1 a 0 per i veneti con un’inusuale volata di sacrificio sul seconda base) che è anche il periodo in cui tiene il monte per i bolognesi Samuel Silvestri (5.0 ip 2h 5bb 6k), fresco di convocazione per il gruppo da cui il manager della Nazionale Poma dovrà selezionare i partecipanti  all’Europeo Under18 che si terrà a Praga. Poi i successivi rilievi degli Athletics vengono sopraffatti dal profondo line up della capolista e, subendo ben 10 punti tra sesto e settimo inning,  non sono in grado di evitare la chiusura dell’incontro per manifesta superiorità dei patavini. Contro il partente del Tommasin Faccini, che pur dimostra buonissimo controllo, i gialloverdi sono poco determinati ed ottengono solo due isolati singoli con Robert e Carrà, quando invece, tenendo conto della corta rotazione del pitching staff veneto ed anche in ottica del match pomeridiano, avrebbero dovuto essere più produttivi per far giocare al Padova l’intero incontro e far utilizzare loro quantomeno un rilievo.

Box Score di Gara1 dal sito FIBS

 

Il partente di Gara2 Nardi all'opera
Il partente di Gara2 Nardi all'opera

In Gara2 l’equilibrio è invece il totale protagonista . Nardi per l’OM Valpanaro produce la più classica delle partite dell’ex (7.0 ip 5h 3bb 5k) con un unico momento di difficoltà al quarto quando, per un triplo  di Sartori ed  un doppio di Pestana, subisce l’unico punto della sua gara anche perchè la difesa bolognese giunge in aiuto con un out a casa base sullo stesso Pestana prima ed un doppio gioco difensivo a basi piene poi. Questa volta però, sul partente del Padova ed ex Rovigo Crepaldi, i gialloverdi reagiscono e nel loro successivo attacco pareggiano con Abbati che, in base per valida ed arrivato in terza grazie ad un errato pick off, giunge a punto su battuta interna di Silvestri. Poi, per merito dei tre pitchers impiegati da Duarte durante l’intero incontro (Nardi, Ghio e Gerbi), i padovani si placano mentre in attacco i bolognesi buttano via almeno un paio di occasioni per ingenuità e poca attenzione sulle basi.  Dopo l’avvicendamento di Nardi con Ghio all’ottavo inning si va prima ai supplementari e poi dall’undicesimo alla roulette russa del tie break. Al primo assalto i veneti con il singolo di Sciacca spingono a casa il punto del 2 a 1. Un errore della difesa pare complicare oltremodo la vita agli Athletics ma Ghio si dimostra freddissimo e coglie fuori base Pestana prima e mette strike out Sartori poi. Anche questa volta i bolognesi non ci stanno e pareggiano immediatamente grazie a Rumenos. Un’altra  grande possibilità per i bolognesi giunge al 13° quando, con basi piene ed un out una mancata esecuzione di squeeze play fa restare solo in gola l’urlo per il punto decisivo, infine, dopo oltre 4 ore di gioco, vengono puniti dall’attacco dei primi della classe con un doppio dell’ex Fortitudo Sartori ed una volata di sacrificio di Sciacca che valgono il 4 a 2 definitivo.

Ottima prova di Ghio come rilievo
Ottima prova di Ghio come rilievo

Box Score di Gara2 dal sito FIBS

L’ultimo turno di campionato (Domenica 14 Luglio al “Tiberio” di Viale dello Sport ad Ozzano Emilia ore 10.30 e 15.30) vedrà l’OM Valpanaro Athletics Bologna incontrare il Modena. Sarà uno scontro diretto che definirà la partecipazione ai playoff: in caso di vittoria o pareggio i bolognesi parteciperanno alle fasi finali, in caso di doppio successo dei canarini sarà invece Modena a proseguire il cammino in post season.

 

Comments are closed.