Per gli Athletics a Grosseto un pari che vale

I Bologna Athletics OM Valpanaro escono dallo Jannella di Grosseto compiendo un altro passettino verso il raggiungimento degli obiettivi della salvezza matematica senza passare dalla fase dei Play Out, ma soprattutto sul meno scontato ma che sarebbe ovviamente più entusiasmante e gratificante e cioè quello della qualificazione ai Quarti di Finale Play Off. La divisione della posta è arrivata con la vittoria gialloverde per 6-2 al pomeriggio mentre nella serale sono stati i biancorossi maremmani a prevalere per 4-3.

Box Score di Gara1 dal CNC di Fibs

In Gara1 agli uomini di Dorian Castro è stato sufficiente essere produttivi al primo inning, con quattro punti, ed alla nona ed ultima ripresa con altre due segnature. Nel box di battuta quelli in maggior evidenza sono stati Marco Baccelli (3 su 5 e 2 RBI) e Lino Zappone (2 su 5), tra l’altro entrambi autori di un doppio, mentre sul monte di lancio, e nonostante qualche eccessiva disattenzione difensiva, si sono avute ottime conferme sia per il partente Francesco Giorgi che per il rilievo Gabriele Ghio.

Box Score di Gara2 dal CNC di Fibs

In Gara2 invece i bolognesi si illudono con il momentaneo vantaggio ottenuto durante il terzo attacco da Fabio Del Priore e grazie ai singoli di Luca Accorsi (2 su 4) e Marco Baccelli. Ma questa volta i grossetani, che possono schierare nel proprio lineup battitori del calibro di Andrea Sgnaolin, Manuel Bindi, Niccolò Biscontri ed anche l’ex Rafael Lora, hanno immediatamente reagito realizzando, tra terza e quarta ripresa, i quattro punti che alla fine saranno quelli decisivi, sfruttando anche nuove indecisioni difensive gialloverdi. Per merito di una ritrovata solidità difensiva derivata anche dalla buona prova del rilievo Gabriel Dall’Agnese, l’O.M. Valpanaro ha cercato d’impensierire fino all’ultimo lancio i padroni di casa, che nonostante diverse assenze annunciate hanno potuto comunque contare su un lanciatore del livello del venezuelano Angel Marquez, ma hanno visto interrompere la loro rimonta sul 4-3 in favore del Jolly Roger. In particolare con due punti nel sesto inning giunti per merito del doppio di Mirko Errico (2 su 4) ed una successiva volata di sacrificio di Joseph Maggi.

Articoli consigliati