“Questo Europeo è il nostro esame per verificare se abbiamo lavorato bene” ha dichiarato il presidente federale Riccardo Fraccari che ha aggiunto: “Chiedo voglia, determinazione ed orgoglio”.

E’ partita dalla sala Lacordaire dell’Hotel Domus La Quercia di Viterbo l’avventura europea della Nazionale Cadetti. Alla presenza del Presidente federale Riccardo Fraccari è stata presentata la squadra guidata dal manager Adriano Serra che da martedì 15 luglio sarà impegnata nella massima manifestazione europea di categoria alla caccia del titolo continentale.
“Siamo onorati di poter ospitare un evento di questa portata – ha aperto il presidente del Rams Viterbo Francesco Bastianelli – Spero che possa essere di stimolo al nostro movimento. Un ringraziamento va alla Nordkapp che sarà il jersey sponsor della Nazionale”.
Un momento della presentazione di Viterbo (FIBS)La parola è quindi passata al massimo dirigente della FIBS che, dopo i ringraziamenti di rito alla città di Viterbo, si è rivolto a giocatori e tecnici azzurri presenti nella sala: “Questi eventi lasciano sempre qualcosa di positivo, ridanno quell’entusiasmo che a volte si affievolisce. Qualche anno fa la Federazione ha fatto la scelta di ricreare un movimento escludendosi dalla Poule A per dare vita a quel progetto chiamato Verde-Azzurro – ha spiegato il Presidente Fraccari – andando a cercare giovani talenti non solo nelle storiche piazze del baseball ma anche in periferia. Poiché non si può studiare senza dare esami, questo Europeo è il nostro esame per verificare se abbiamo lavorato bene. L’anno scorso abbiamo avuto un primo test con la qualificazione alla manifestazione continentale che ha dato risposte positive. Ora chiedo ai ragazzi voglia, determinazione e orgoglio perché rappresentano non solo la Federazione ma tutto il movimento del baseball. Sarà una settimana dura”.
Dopo un breve saluto del Presidente della Provincia Alessandro Mazzoli – “Questo Europeo è un riconoscimento alla realtà sportiva di Viterbo e della sua società di baseball” – l’ultimo intervento è stato del Presidente del comitato provinciale del CONI Livio Treta: “Ci troviamo finalmente davanti ad un evento internazionale di grande portata che sarà uno dei gioielli sportivi di Viterbo in questo periodo e sono sicuro che i nostri azzurrini si faranno valere”.
Alcuni azzurrini di Serra (FIBS)In chiusura la presentazione dello staff tecnico e dei venti componenti del roster di ritorno dal primo allenamento.

La rosa della Nazionale Cadetti agli ordini del manager Adriano Serra, coadiuvato dal pitching coach William Hollmberg, dai coach Alfredo Calvani, Roberto Di Vittorio e Fabrizio Piraino, dal preparatore atletico Davide Sartini, dal medico Fabio Sorrentino: Matthew Boccardi, Giuseppe Corio, Matteo Rasoira (Codogno), Yuri Morellini, Matteo Loddo, Alesssandro Grimaudo (Lions Nettuno), Marco Gheno, Alberto Mineo, Andrea Berini (New Black Panthers), Mattia Mercuri, Gianmarco Camusi, Matteo D’Auria (Nettuno 2), Matteo Coletti, Davide Bazzana (Cus Brescia), Andrea Abbati (Atheltics Bologna), Matteo Modica (Grizzlies Torino), Giovanni Marcarelli (Lazio), Davide Benetti (San Martino Junior), Leonardo Monaci (Junior Grosseto), Sebastiano Poma (Collecchio).

Fabio Ferrini