Ragazzi U12: Buona la Prima!

Sabato 6 aprile gli U12 Athletics hanno giocato in casa sul diamante del Pilastro contro la formazione esperta del Minerbio che aveva vinto il Bologna Baseball Indoor non più tardi di un mese prima.

Nonostante il cielo plumbeo la partita è stata piacevole e ben giocata da entrambe le parti, con molte azioni di gioco praticate e pochissimi tempi morti cosi che anche il pubblico ha partecipato entusiasta e divertito.

Solo per i genitori che si affacciano per la prima volta a questo meraviglioso gioco, ricordiamo che nel corso della relazione si useranno i numeri codificati delle posizioni dei giocatori, quindi il lanciatore in posizione 1, il ricevitore in posizione 2 e così via…. Prima base 3, seconda base 4, terza base 5, interbase 6, esterno sinistro 7, esterno centro 8 e ultimo ma solo per assetto, l’esterno destro 9.

Da regolamento la squadra ospite inizia in attacco, il primo e terzo battitore del lineup vengono messi strikeout dal lanciatore gialloverde Alessandro che parte ottimamente. Il secondo dopo essere giunto in prima base a seguito di un velenosissimo lob che beffardamente scavalca il nostro Fabio, viene colto nell’azione di rubata dalla perfetta assistenza del catcher Pablo verso l’interbase Alex per una preziosa eliminazione in seconda base.

In attacco, nonostante le due valide di Alessandro e Pablo e la base su balls di Achille non riusciamo a segnare, e si torna in difesa.

Secondo inning, dopo due facili eliminazioni per strikeout (K) e sull’assistenza seconda base – prima base (4-3), il lanciatore Alessandro viene incontrato duramente due volte che portano alla segnatura della formazione in maglia blu. L’ennesimo strikeout chiude l’inning.

In attacco la nostra formazione non si disunisce, anzi successivamente lo strikeout di Camillo, pone l’esordiente Matteo in prima base con un’ottima valida. Il secondo K di Rafael deve aver suggerito ad Alex che è giunto il suo momento. In posizione di leadoff hitter (primo nell’ordine di battuta), una volta inquadrata la pallina, scarica tutta la potenza di cui dispone e la proietta oltre gli esterni terminando con il raggiungere abbastanza agevolmente la terza base, di fronte all’ovazione del pubblico amico che vede finalmente realizzarsi cioè che è sempre stato nelle timide corde (finora) di questo ragazzo.

Dopo aver quindi portato a casa Matteo, Alex approfitta di un lancio pazzo per segnare autonomamente il secondo punto. Successivamente sia Alessandro che Pablo producono altre due valide che portano Achille, in prima per base su balls (BB), fino alla terza base. Il lanciatore avversario, LoConte, molto bravo e rapido a raccogliere una rimbalzante di Flavio, riusciva ad assistere il proprio ricevitore per eliminare Achille che si stava proiettando verso la meta.

Terzo inning, Alessandro incassa subito una valida, poi chiude la ripresa mettendo a segno tre stupendi strikeouts (K).

LoConte risponde per le rime con altri due inesorabili strikeouts, coadiuvato nella terza eliminazione dal primabase che raccoglie una debole rimbalzante di Matteo.

Quarto inning: sale sul monte di lancio Tommaso che rileva Alessandro e dopo un inizio timido, trova la giusta mira mette in atto una delle sue migliori prestazioni.

Il Minerbio con i primi tre battitori riesce a segnare tre punti sfruttando due valide e una base su balls.

In attacco, Alex che ormai ci ha preso gusto arma la propria mazza ed esplode un’altra linea, ancora più potente della prima, per il secondo triplo consecutivo.

Chapeau!!! Seconda ovazione meritata.

Due basi su balls e un paio di lanci fuori misura del lanciatore avversario consentono la segnatura di 3 punti. Una citazione merita la potente linea che il nostro Pablo ha rivolto verso l’esterno sinistro (7) che con determinata bravura è riuscito ad agguantare per una meravigliosa eliminazione.

Nel quinto inning, il lanciatore pilastrino Tommaso è molto bravo a non abbattersi per lo strepitoso fuoricampo interno subito ad opera dell’avversario Tosi, e consapevole dei propri mezzi effettua due preziosi strikeouts (K) intervallato da una precisa quanto fulminea assistenza del ricevitore Alex verso l’interbase Alessandro, che ha prodotto l’eliminazione del corridore minerbiese nel tentativo di rubare la seconda base.

Tripudio dei convenuti in tribuna a sottolineare codesto pregevole gesto tecnico.

In attacco i nostri ragazzi producono il massimo sforzo ottenendo il massimo risultato.

In un susseguirsi tra valide e basi su balls, di Tommaso, Camillo, Matteo, Rafael, Alex, Alessandro e un poderoso triplo di Pablo, i giovanissimi gialloverdi mettono a dura prova la difesa avversaria e ottengono 4 punti, il massimo consentito in una ripresa.

Nel sesto e conclusivo inning, il lanciatore degli Athletics Flavio, continua il momento positivo dei precedenti colleghi e colleziona un’ottima prestazione dal monte. Camillo spegne le velleità del battitore di arrivare in prima base effettuando una bellissima presa al volo nella posizione di seconda base (4).

Alex continua la strepitosa performance da ricevitore, cogliendo nuovamente in fallo, il corridore in seconda base, assistendo ancora l’interbase Alessandro. Lo strikeout di Flavio chiude l’inning e la partita.

Gli A’s, che già costituiscono un meraviglioso e coeso gruppo, abbondante di solidarietà e di voglia di stare insieme, hanno mostrato fin dall’inizio della competizione di aver intrapreso la giusta direzione per diventare una squadra. Cioè elementi che nel rispetto dei ruoli assegnati dai tecnici eseguono i propri compiti in maniera disciplinata e attenta al fine di perseguire tutti il medesimo scopo, come ottimamente esplicato dal celebre monologo di Julio Velasco (attuale capoallenatore della squadra di pallavolo del Modena, è stato commissario tecnico della squadra nazionale italiana di pallavolo maschile e poi di quella femminile). I lanciatori, i ricevitori, gli esterni e gli interni hanno svolto diligentemente il proprio ruolo e il risultato si è visto. Ci aspetta ancora tanto lavoro da effettuare in allenamento, perché si è ancora all’inizio di questo percorso, per migliorare la coordinazione e l’intesa fra i vari componenti. Aumentare la fiducia nelle proprie capacità. Incrementare la velocità di esecuzione e la giusta percezione del momento agonistico. Potenziare la fase di attacco, ecc..

Ma chi ben comincia…….

Forza A’s!!!!

Minerbio = 0 + 1 + 0 + 3 + 1 = 5                           Athletics = 0 + 2 + 3 + 4 = 9

Seguici anche su Instagram !